V DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

V DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Avvisi della settimana  5—12 febbraio

Þ Domenica 5: 39 Giornata Nazionale della Vita e raccolta per il Centro Aiuto Vita di Villafranca

Þ Lunedì 6, Gran Guardia di Verona, ore 20.45 convegno su: “CATTOLICI E ORTODOSSI: LA BELLEZZA DI UN INCONTRO”

Þ Mercoledì 08, ore 16.30: catechismo per 2 e3 elementare e formazione per i genitori dei bambini di 2 elementare

· ore 20.45: incontro Adolescenti

· Mercoledì 8 febbraio “Sono bambini non schiavi” Veglia di preghiera e riflessione contro la tratta delle persone. Programma: ore 20.30 partenza del corteo da Castelvecchio; ore 21.30 arrivo a S. Zeno per la veglia di preghiera

Þ Venerdì 10: celebrazione della Giornata del Malato, organizzata da S. Vincenzo, UNITALSI e Ministri:

· Ore 15.00 in cripta rosario e possibilità di confessioni

· Ore 15.30: S. Messa con Unzione dei Malati (per ammalati e anziani a partire dai 65 anni). Rinfresco

· ore 18.00: catechismo 1 e 2 media

· Ore 20.30: incontro 3 media

· Ore 20.30 a Verona San Zeno: preghiera Giovani

Þ Domenica 12: 25ᵃ Giornata Mondiale del Malato

· Ore 9.30 S. Messa con i bambini di Prima Confessione e ritiro con le famiglie

· Ore 11.00: s. Messa animata dal coro Coste Bianche e presenza degli Alpini e dei ragazzi di 2ᵃ media

SCUOLA: E’ QUESTO IL MOMENTO DI FARE LA SCELTA DI AVVALERSI DELL’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA (IRC)

Papa Francesco: “L’educazione non può essere neutra: o arricchisce o impoverisce”.

Si rinnova l’ invito alle famiglie a sostenere e motivare i figli ad avvalersi anche per il prossimo anno scolastico dell’insegnamento della religione cattolica.

“La società italiana è sempre più plurale e multiforme, ma la storia da cui veniamo è un dato immodificabile”.

Partecipare “non è una dichiarazione di appartenenza religiosa, né pretende di condizionare la coscienza di alcuno”.

Scelgo religione cattolica a scuola perché…

  • Posso conoscere la cultura del paese in cui vivo
  • Ho voglia di confrontarmi con tutti
  • Non ho paura di dire chi sono
  • Posso anch’io dire la mia sui grandi perché della vita…

Raccolta di domenica 22: euro 1135

Questionario per il giornalino parrocchiale La Sorgente.  (totali 137)

 

DOMANDE SEGNA CON UNA CROCETTA LA PREFERENZA
Ricevi regolarmente il giornalino?

 

Sempre

134

qualche volta

1

mai

2

Riesci a leggerlo almeno in parte?

 

Sempre

108

qualche volta

24

mai

5

Ritieni le diverse rubriche utili?

 

Molto

97

Poco

35

Nulla

5

Ritieni il linguaggio usato comprensibile?

 

Molto

120

Poco

12

Nulla

5

Hai utilizzato il calendario mensile per conoscere le attività della parrocchia? Molto

84

Poco

41

Nulla

12

Hai usato i temi del giornalino per discuterne in casa?

 

Sempre

19

qualche volta

83

mai

35

Vengono trattati argomenti di tuo interesse?

 

Molto

93

Poco

36

Nulla

8

Trovi equilibrata la proporzione tra scritto e foto?

 

Molto

107

Poco

22

Nulla

8

È giusto che il giornalino sia portato in tutte le case?

 

      Si

80

No

33

Forse

24

Hai qualche suggerimento o idea da proporre? Più vita di Povegliano; carta più semplice; in bianco e nero; più articoli per ragazzi; versione digitale; testimonianze di persone e famiglie; meno fogli;  distribuzione solo in chiesa; per abbonamento; più sponsor; “venga sempre distribuito perché anche attraverso il Giornalino siamo comunità” “entra regolarmente nella mia famiglia e non saprei farne a meno” “Grazie!”

 


V domenica del Tempo Ordinario –  5 febbraio 2017

 Letture:  Is 58,7-10   Sal 111   1Cor 2,1-5   Mt 5,13-16

Dal Salmo 111  Ritornello: Il giusto risplende come luce .

Vangelo: In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

 


 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...