IV domenica di Quaresima

Avvisi della settimana  26 marzo—2 aprile

IV DOMENICA DI QUARESIMA

 

Þ Domenica 26, ore 9.30: S. Messa con i genitori e i bambini di Prima Comunione.

· Ore 15.00: Prime Confessioni

Þ Lunedì 27 ore 20.30 ad Alpo: formazione x i 18enni che faranno servizio al Grest

Þ Mercoledì 29,ore 16.30: catechismo di 23 elementare

· Ore 20.30: incontro della S. Vincenzo

· Ore 20.45: incontro adolescenti

· Ore 20.45: primo incontro di preparazione al Battesimo dei figli. Iscrizioni in canonica

Þ Giovedì 30, ore 16.30: catechismo di 5 elementare

  • ore 20.45 presso sala Ferrarini di Villafranca, conferenza su: “Madri e padri ancora indispensabili nel nostro mondo?”. Relatore: Gianluigi de Palo

Þ Venerdì 31, ore 15.30: Via Crucis

  • Ore 18.00: 1 media
  • Ore 20.30: 3 media
  • Ore 20.45: genitori e ragazzi di seconda media

Þ Sabato 25, ore 8.00: lodi e meditazione sulla Parola di Dio della domenica

Ore 19.00 in sala Polato, meditazione biblica su Quaresima 2017

In cammino verso la Pasqua:

“va’ verso la terra che Io ti indicherò”

Þ Pratiche quaresimali tradizionali:

  • Preghiera: libretto di preghiera in famiglia
  • Digiuno e astinenza, i venerdì di quaresima
  • Carità. Salvadanaio della carità a favore delle missioni diocesane

Þ Invito alla confessione sacramentale: sabato dalle 16 alle 17.45 o su richiesta ai sacerdoti.

Þ Ogni venerdì, dopo la S. Messa: Via Crucis

Þ Ogni sabato alle 8.00 in cripta: lodi e meditazione sulla Parola di Dio della Domenica

Þ Ogni sabato, dalle 16.00 alle 17.45: possibilità delle confessioni in chiesa. Si può anche chiedere e fissare un orario con i sacerdoti

Þ Ogni sabato alle 19.00 in Sala Polato: meditazione biblica con don Francesco. Tema: i discepoli secondo il Vangelo di Matteo

Þ Visita agli anziani e ammalati da parte dei sacerdoti

Iscrizioni per i campi adolescenti

Per i 2000 campo Roma: 30 luglio—6 agosto

Per i 2001 campo in Toscana 24 –29 luglio

Per i 2002 campo a Giazza 30 luglio—5 agosto

Preiscrizioni con gli animatori o in parrocchia, fino alla disponibilità dei posti.

Campagna per l’allestimento del Centro di formazione e spiritualità a Madonna dell’Uva Secca

È ora di “allestire” il Centro con arredi semplici, ma dignitosi e resistenti.

Per questo facciamo appello alla generosità di persone o famiglie che potrebbero assumersi l’onere di “sostenere” il costo per l’acquisto degli arredi.

Per informazioni e donazioni rivolgersi in canonica.

APRILE: visita alla città di PARMA

Palazzo della Pilotta (Museo Archeologico, Biblioteca Palatina, Galleria Nazionale, Teatro Farnese), Piazza Duomo con Cattedrale e Battistero, Piazza Garibaldi con il Foro di epoca romana, Chiesa di San Giovanni Evangelista, Teatro Regio, Basilica della Steccata e Parco Maria Luigia. Per informazioni e iscrizioni in canonica, fino ad esaurimento posti, entro il 16 aprile

Per informazioni e iscrizioni in canonica, fino ad esaurimento posti, entro il 16 aprile

Disponibilità per gli aiuto e gli animatori del Grest 2017 per i nati dal 2002:

iscrizioni online. Basta copiare questo link nel telefono e compilare il modulo, solo https://goo.gl/forms/kiUKf9LVWiWJSIep1

______________________________

Quarta Domenica di Quaresima –  26marzo  2017

 

Letture1Sam 16,1.4.6-7.10-13        Ef 5,8-14      Gv 9,1-41

Dal Salmo  22- Rit.: Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla

Vangelo:  In quel tempo, Gesù passando vide un uomo cieco dalla nascita; sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò il fango sugli occhi del cieco e gli disse: «Va’ a lavarti nella piscina di Sìloe», che significa “Inviato”. Quegli andò, si lavò e tornò che ci vedeva. Allora i vicini e quelli che lo avevano visto prima, perché era un mendicante, dicevano: «Non è lui quello che stava seduto a chiedere l’elemosina?». Alcuni dicevano: «È lui»; altri dicevano: «No, ma è uno che gli assomiglia». Ed egli diceva: «Sono io!».
Condussero dai farisei quello che era stato cieco: era un sabato, il giorno in cui Gesù aveva fatto del fango e gli aveva aperto gli occhi. Anche i farisei dunque gli chiesero di nuovo come aveva acquistato la vista. Ed egli disse loro: «Mi ha messo del fango sugli occhi, mi sono lavato e ci vedo». Allora alcuni dei farisei dicevano: «Quest’uomo non viene da Dio, perché non osserva il sabato». Altri invece dicevano: «Come può un peccatore compiere segni di questo genere?». E c’era dissenso tra loro. Allora dissero di nuovo al cieco: «Tu, che cosa dici di lui, dal momento che ti ha aperto gli occhi?». Egli rispose: «È un profeta!». Gli replicarono: «Sei nato tutto nei peccati e insegni a noi?». E lo cacciarono fuori.
Gesù seppe che l’avevano cacciato fuori; quando lo trovò, gli disse: «Tu, credi nel Figlio dell’uomo?». Egli rispose: «E chi è, Signore, perché io creda in lui?». Gli disse Gesù: «Lo hai visto: è colui che parla con te». Ed egli disse: «Credo, Signore!». E si prostrò dinanzi a lui.

 

Potrebbero interessarti anche...