Fidanzati
 

CORSO DEL BATTESIMO

Alle coppie che sono in attesa dei figli o che intendono battezzare i loro figli sono invitati a iscriversi in canonica. Gli incontri saranno svolti nei giorni di venerdì: 10-17-24-31 ottobre, alle 20.45




CORSO DI PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO

Sono aperte le iscrizioni fino al 10 ottobre 2014. Gli incontri si svolgeranno nella parrocchia di Dossobuono e saranno di mercoledì a partire dal 22 ottobre 2014.


Parrocchie di Povegliano 045.6350204 e Dossobuono 045513014




                    

 

RIFLESSIONE SUL
CAMMINO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO CRISTIANO


 




Dietro il perchè:

Ci incontriamo per crescere insieme nell’amore e rendere più consapevole la decisione di sposarci nel Signore.

 

"Cosa significa amare? Amare autenticamente, da cristiani, significa oggi tante volte andare contro corrente, essere persone schiette che dicono male al male e bene al bene e con coraggio scelgono contro la maniera comune di far equivalere amore a sesso, validità a successo, autenticità al look o apparenza. Se volete raggiungere lo stile di amore del Cristo, preparatevi a saper anche soffrire come Lui, in compagnia di Lui [...].

Amare da cristiani è questo miracolo: fare perno su Dio attraverso la persona di Cristo e donarsi agli altri in atteggiamento di disponibilità, di accoglienza, di aiuto. Entro quest’area la vocazione al matrimonio sarà vocazione all’amore. Amando sul serio, acquisterete l’intelligenza e la cultura dell’amore, la correttezza nel vedere le esigenze e la concretezza del donarsi.

Vi confesso con semplicità che provo vero turbamento per il futuro del mondo quando noto generazioni giovani incapaci di amare veramente o che riducono il loro donarsi allo scambio di gratificazioni tra eguali, incapaci di vedere nella sessualità una chiamata, un invito ad un amore più alto ed universale".

(Giovanni Paolo II, Parole sull’Uomo vol.1)

 

Cari amici, da tempo ormai avete scoperto, con gioia e meravi­glia, che vi volete bene e che il vostro amore sta diventando un dono e una scelta sempre più forte. I vostri pensieri, arrivati a questo punto, si orientano sempre più chiaramente verso il matrimo­nio. Però, se da una parte il vostro cammino si fa meno in­certo, dall'altra affiorano domande, dubbi e interrogativi che possono oscurare la vostra serenità e che esi­gono una ricerca ed una risposta.

Siamo sicuri che il nostro amore sia autentico?

Durerà per sempre?

Ci conosciamo davvero?

Siamo maturi nel dialogo e nella respon­sabilità?

Cosa vuol dire sposarsi e "metter su famiglia"?

Siamo consapevoli degli impegni e ci siamo preparati?

Che senso ha sposarsi in Chiesa?

Cosa c'entra la fede con il nostro amore?

Perché la Chiesa si interessa a noi?

         Avete scelto di "sposarvi in chiesa". I motivi che vi hanno portato a questa scelta possono essere i più diversi. Noi crediamo che, al di là di tutto, questa possa essere per voi l'occasione bella e grande per prendere in mano la vostra vita personale e di coppia e il vostro rapporto con Gesù. Vivere secondo le sue parole è sicuramente contro corrente. Tocca voi scegliere, si tratta di voi, della vostra vita, della vostra fede, della famiglia che vi preparate a costruire e dei vostri figli.  Il matrimonio richiede degli impegni precisi: maturità umana, capacità d'amare. Il matrimonio cristiano assume tutti questi valori e vi domanda maturità di fede e di vita cristiana.

         Dovreste chiedervi: ci stiamo preparando a costruire un amore gratuito, fedele, aperto alla vita? Ci stiamo preparando a "donarci per sempre l'uno all'altra", nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia.

         Dio vi rispetta nella vostra libertà e nel vostro cammino d'amore ma vi chiede di costruire bene questo progetto. La parrocchia, certa che il vostro amore è un dono di Dio ed una ricchezza per tutti, vi offre la occasione per riflet­tere insieme su questi interrogativi.

         Ogni incontro sarà fatto soprattutto di dialogo tra i parte­cipanti, con l'aiuto degli animatori e talvolta con il contributo di alcune persone che ci porteranno la loro espe­rienza e la loro competenza.

     
Buon cammino

Don Daniele, Don Andrea e gli animatori di Povegliano e Dossobuono

 

 

 

 

 

 
.